Presentazioni

Catalogo Didattica

Galleria Foto
Galleria Video

Didattica: Medie Inferiori

Sette giorni della settimana per scoprire Torino

7 sono i giorni della settimana e 7 sono gli itinerari grazie ai quali scoprire la propria città dalle sue origini ad oggi.
Ognuno dei 7 incontri può essere realizzato con una delle seguenti formule:

Itinerari

  1. Torino Romana: Le testimonianze archeologiche dell’antica Augusta Taurinorum
  2. Torino Medievale: Da P.zza IV Marzo agli affreschi di S.Domenico sino alle case del centro storico
  3. Torino Rinascimentale: Modelli del '500 a Torino: il Rinascimento del Duomo Nuovo e alcuni Palazzi
  4. Torino Barocca: Tra '600 e '700: le madame reali, gli ampliamenti nella capitale Sabauda
  5. Torino Neoclassica: Dall’epoca napoleonica delle grandi Piazze al Risorgimento sino alla geniale figura di Antonelli
  6. Torino Liberty: La Barriera di Francia: le case, gli affreschi e le decorazioni. L’Architetto Fenoglio e alcuni interni
  7. Torino del '900: Il Fascismo nel cuore della città: Via Roma, la Torre Littoria e Piazza CLN

Per ogni incontro:

Artopolis: la costruzione di una città ideale del Piemonte

Un progetto di Didattica Artistica per conoscere Storia, Immagine, Trasformazioni delle città della Provincia di Torino così sviluppato in

Percorso

  • 4 incontri in classe di 2 ore sui seguenti temi: Arte Sacra a Abbazie, La Corona Sabauda, I castelli del Canavese, Le fortificazioni e grandi architetture del Settecento così suddivisi:
    • 30 minuti circa di proiezione di immagini supportate slide show di presentazione di carattere informativo/interattivo
    • 15 minuti di introduzione e spiegazione del Gioco-Laboratorio
    • 1 ora diGioco-Laboratorio (laboratori psico-didattici di tipo Ludico-Psico-Creativo MANUALE) utile a rielaborare e assimilare i concetti e le immagini appena mostrati
    • 15 minuti per le conclusioni
  • Gita a Chieri di 3h
  • Gioco conclusivo di Artopolis di 3h

Scopri la Galleria

Durante questo Laboratorio Artistico i ragazzi e gli insegnanti vengono accolti dagli Esperti all’interno della Galleria "Antichi Maestri Pittori”. Sarà come intraprendere un viaggio alla scoperta della Pittura grazie a percorsi tematici ispirati ad una selezione di quadri di grande valore

Non essendo un Museo il luogo consente una particolare interazione con le opere:

  1. La Galleria incantata: I Linguaggi dell’Arte: Il Laboratorio si articola attraverso la lettura del corpus completo delle opere esposte in Galleria "utilizzandola” come strumento didattico di approccio e lettura dei linguaggi artistici. I dipinti scelti, rivestendo il ruolo di Keywords consentono di svolgere un percorso analitico attraverso l’elaborazione psicologica dei contenuti espressi nei dipinti
  2. Vedere il bello nell’ordinario: Ricostruzione di scene della vita quotidiana nella pittura e analisi della composizione e della messa in scena
  3. Giochi e simulazioni: Alcuni giochi psicologici e simulazioni permetteranno ai ragazziidentificarsi nei personaggi che avranno scoperto e amato nel corso del Laboratorio di identificarsi nei personaggi che avranno scoperto e amato nel corso del Laboratorio.

DidArtica© Laboratori in Città

10 Moduli di Laboratori artistico-psicologici retti dalle testimonianze cittadine dal periodo romano ai giorni nostri con possibilità di scelta fra:

  1. Livello 1 Base: 1:30h
  2. Livello 2 Approfondimento: 3h
  3. Livello 3 Museo - Abbazie - Residenze Sabaude - Città d'Arte del Piemonte - Langhe e Roero: 1:30h

Torino Romana

Il modulo propone Laboratori Artistico-Psicologici, che potenziano il processo conoscitivo attraverso una rielaborazione psicologica svolta negli spazi "archeologici” offerti dalla città. I reperti sono presentati non solo come opere dall'alto valore artistico, ma anche come documento storico, culturale e iconografico legato all’origine della nostra città, capace di restituirci l’emozione di un monumento trasformato in un luogo di esplorazione, scoperta e emozioni

1° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Verba Volant Scripta manent: Durante il Laboratorio i ragazzi effettueranno un percorso che dalla Porta Pretoria o Decumana si concentra sul luogo dove sono state rinvenute le anfore in terracotta usate per il rito di fondazione, prosegue verso il Teatro romano e si conclude dai resti della cinta muraria alla Porta Palatina. Attraverso giochi psicologici e simulazioni i ragazzi potranno identificare le antiche testimonianze sul tessuto urbano attuale rielaborando i contenuti ricevuti.
  • Opzione Docere Ludendo (Imparare giocando): Durante il Laboratorio i ragazzi effettueranno un percorso che dal Decumano Maximo arriva al luogo ove è stato rinvenuto il ”Toret romano”, antica fontana pubblica di epoca imperiale, prosegue nell’antica zona dei mercati e si conclude alla Torre angolare Nord-Ovest. Tramite giochi psicologici sarà permesso ai ragazzi di assimilare alcune differenze fondamentali tra la vita quotidiana della Torino antica e della Torino odierna.

2° Livello

Durata di ogni opzione: 3h

  • Opzione Approfondimento: È possibile accorpare gli itinerari A e B effettuando un Laboratorio retto dalla lettura del corpus completo delle testimonianze archeologiche del periodo romano "utilizzandole” come strumento didattico di approccio e lettura dei reperti. I monumenti scelti, rivestendo il ruolo di Keywords consentono di svolgere un percorso analitico attraverso l’elaborazione psicologica dei contenuti espressi nel percorso.

3° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Museo: Visita Guidata al Museo di Antichità dove rilevanti reperti archeologici di area piemontese sono esposti in un pregevole allestimento museale.

Torino Medievale

Il modulo didattico propone le tracce medievali di Torino attraverso percorsi che vogliono svelare luoghi nascosti dall’alto valore artistico e anche come documento storico, culturale e iconografico legato allo sviluppo della nostra città

1° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Base: Dame e cavalieri un girotondo di colori e forme : Durante il Laboratorio i ragazzi effettueranno un percorso che dal Castello degli Acaja giungendo al sito ove sorgevano le tre chiesette di S.Salvatore, S.Giovanni e S.Maria, prosegue dalla restaurata casa del Pingone, alle case Broglia e del Senato e transitando davanti la bifora ed ai resti di decorazioni in cotto si conclude nella Cappella della Madonna delle Grazie della Chiesa di S.Domenico. Attraverso un’accurata lettura delle testimonianze architettoniche e pittoriche i ragazzi potranno ricostruire scene della vita quotidiana della Torino medievale rielaborando i contenuti dell’incontro.

2° Livello

Durata di ogni opzione: 3h

  • Opzione Approfondimento: È possibile effettuare un Laboratorio retto dalla lettura del corpus completo delle testimonianze medievali cittadine, dalla casa dei Romagnano Sesia, ai vicoli con i borghi dei mercati , a tutte le dimore del periodo sino agli affreschi di S.Domenico, "utilizzandole” come strumento didattico di approccio e lettura dei reperti. I monumenti scelti, rivestendo il ruolo di Keywords consentono di svolgere un percorso analitico attraverso l’elaborazione psicologica dei contenuti iconografici espressi nel percorso

3° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Museo: Visita Guidata all’Accademia Albertina fra le opere medievali.
  • Opzione Abbazie 1: Visita alla Sacra di San Michele.
  • Opzione Abbazie 2: Visita all'Abbazia di Sant'Antonio di Ranverso.
  • Opzione Abbazie 3: Visita all'Abbazia di Novalesa.

Torino Rinascimentale

Il modulo propone le testimonianze di Torino nel periodo rinascimentale con percorsi che vogliono svelare luoghi nascosti dall’alto valore artistico e anche come documento storico, culturale e iconografico legato allo sviluppo della nostra città

1° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Base: Considerazioni scritte : attraverso un puzzle di annotazioni i ragazzi scopriranno la figura di Domenico della Rovere, del suo "Duomo Nuovo” , principale documento rinascimentale a Torino, delle sculture che lo decorano, dei monumenti funebri, dei resti archeologici delle chiesette preesistenti e delle suggestive cappelle interne.

2° Livello

Durata di ogni opzione: 3h

  • Opzione Approfondimento: È possibile effettuare un Laboratorio retto dalla lettura del corpus completo delle testimonianze rinascimentali cittadine, dal Duomo alla casa del Pingone, alle chiese di origini rinascimentali di Sant’Agostino e San Dalmazzo a Palazzo Scaglia Verrua"utilizzandole” come strumento didattico di approccio e lettura dei reperti. I monumenti scelti, rivestendo il ruolo di Keywords consentono di svolgere un percorso analitico attraverso l’elaborazione psicologica dei contenuti iconografici espressi nel percorso

3° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Museo: Visita Guidata alla Galleria Sabauda fra le opere rinascimentali.

Torino Barocca I

Il primo modulo barocco propone le testimonianze degli ampliamenti di Torino da Emanuele Filiberto all’avvento delle Madame Reali. Piazza Castello: le sue origini, i suoi architetti e le sue trasformazioni

1° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Base: Il quizzone: Durante il Laboratorio, che culminerà in un gioco a squadre, i ragazzi scopriranno i principali architetti che hanno reso questa piazza come la più importante della nostra città: Filippo Juvarra e Palazzo Madama, Palazzo Reale e naturalmente lo scrigno Barocco di Guarino Guarini ovvero la chiesa di San Lorenzo

2° Livello

Durata di ogni opzione: 3h

  • Opzione Approfondimento: È possibile effettuare un Laboratorio che da Piazza Castello, prosegue nella Contrada Nuova Meridionale (oggi Via Roma) fino in Piazza San Carlo concludendosi nelle due Chiese gemelle di San Carlo e Santa Cristina.Tale percorso evidenzia lo sviluppo verso sud di Torino avvenuto in epoca barocca e le figure dei Castellamonte con P.zza San Carlo e le sue chiese. I monumenti scelti, rivestendo il ruolo di Keywords consentono di svolgere un percorso analitico attraverso l’elaborazione psicologica dei contenuti iconografici espressi nel percorso.

3° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Abbazie: Visita e laboratorio nell'imponente Basilica di Superga.
  • Opzione Residenze Sabaude 1: Visita Guidata al Palazzo reale.
  • Opzione Residenze Sabaude 2: Visita Guidata alla Palazzina di caccia di Stupinigi
  • Opzione Residenze Sabaude 3: Visita Guidata al Castello di Agliè

Torino Barocca II

Il secondo modulo barocco si concentra sugli sviluppi successivi di Torino

1° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Base: Metti in scena un quadro: Durante il Laboratorio, i ragazzi avranno modo di esplorare uno dei luoghi più suggestivi della città: P.zza Carignano ed i Palazzi che la circondano, le varie fasi di costruzione della chiesa di San Filippo Neri, la nobiliare Via Maria Vittoria fino a giungere nella Chiesa, frutto di un voto, di San Francesco da Paola dove potranno "mettere in scena” una pala d’altare

2° Livello

Durata di ogni opzione: 3h

  • Opzione Approfondimento: È possibile effettuare un Laboratorio che accorpa l’itinerario di Piazza Castello e la scoperta di Piazza Carignano. I monumenti scelti, rivestendo il ruolo di Keywords consentono di svolgere un percorso analitico attraverso l’elaborazione psicologica dei contenuti iconografici espressi nel percorso.

3° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Museo: Visita Guidata alle collezioni Seicentesche della Galleria Sabauda.

Torino Neoclassica

Il neoclassicismo: nuovo linguaggio architettonico nell'impostazione urbanistica tra Ancien Regime e Periodo Napoleonico, l'immagine della città nell'800 e le piazze risorgimentali. Il Po e il nuovo ponte. La Restaurazione: la grande piazza di Giuseppe Frizzi ed il Tempio della Gran Madre di Dio

1° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Base: Epoche a confronto: Gli ampliamenti dal periodo napoleonico alla Restaurazione: l'esedra di Piazza Vittorio, l'abbattimento della Porta di Po e l'apertura della città oltre il fiume, il Ponte del Pertinchamp, esempio di architettura napoleonica. Il ritorno dei Savoia: la chiesa della Gran Madre dell'architetto Ferdinando Bonsignore

2° Livello

Durata di ogni opzione: 3h

  • Opzione Approfondimento: È possibile effettuare un Laboratorio che evidenzi il ruolo rilevante del fiume Po nell’espansione Ottocentesca della Città. I ragazzi da Piazza Gran Madre scopriranno, la Chiesa di Santa Maria al Monte e attraverso un percorso e una prospettiva inedita, le architetture e i monumenti lungo il fiume. Le opere scelte, rivestendo il ruolo di Keywords consentono di svolgere un percorso analitico attraverso l’elaborazione psicologica dei contenuti iconografici espressi nel percorso

3° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Museo: Visita Guidata alle collezioni Neoclassiche dell’Accademia Albertina.

Torino Antonelliana

La figura di Alessandro Antonelli: il modulo propone un percorso e un’analisi attraverso le opere più o meno conosciute dell’architetto fra le Vie del centro della Città. Il secolo delle grandi sfide nelle opere di un "contestato” architetto

1° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Base: Il Processo all’Antonelli: Dopo un percorso che dalla Fetta di Polenta, abitazione civile, realizzata su un piccolissimo reliquato di terreno, prosegue verso la Casa di abitazione dello stesso architetto e si conclude all’esterno della sua opera più importante ovvero la Mole Antonelliana, oggi Museo del Cinema, i ragazzi dovranno cimentarsi fra "capi d'imputazione" e "attenuanti" rivolti all'architetto che consentiranno lo svolgimento di un vero e proprio "Processo" fra due squadre

2° Livello

Durata di ogni opzione: 3h

  • Opzione Approfondimento: Un’epoca e due stili a confronto. È possibile proseguire l’itinerario precedente verso la Chiesa Neogotica di Santa Giulia, permettendo ai ragazzi di scoprire le sfaccettature dello sviluppo Ottocentesco di Borgo Vanchiglia. I monumenti scelti, rivestendo il ruolo di Keywords consentono di svolgere un percorso analitico attraverso l’elaborazione psicologica dei contenuti iconografici espressi nel percorso

3° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Museo: Visita Guidata al Museo del Cinema.

Torino Liberty

L’affermazione di uno nuovo stile e di un ceto sociale: l’evoluzione del gusto architettonico nel primo Novecento. La forza dell’industria e la nuova borghesia in celebri edifici dalle elaborate decorazioni.

1° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Base: Libere Associazioni: Durante il Laboratorio i ragazzi effettueranno un percorso che li porterà alla scoperta della "Cit Turin” una delle "isole” Liberty della città dove potranno ammirare stupendi e decorati palazzi dalla Casa delle Aquile, a Casa La Fleur, Villino Raby, Casa Maciotta e Palazzo della Vittoria realizzati dai più importanti architetti di questo estroso stile

2° Livello

Durata di ogni opzione: 3h

  • Opzione Approfondimento: Il Confronto: Durante il Laboratorio i ragazzi dopo aver effettuato un percorso attraverso le principali testimonianze Liberty ed ecclettiche che caratterizzano il quartiere della Crocetta , Casa Rey, Casa Boffa Costa, Casa Borelli Giraudi e Casa Avezzano faranno l’analisi di due opere d'arte condotte da due, o più, squadre a confronto

3° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Liberty Precollinare: Il mazzo di fiori: Il Liberty nella zona precollinare, raffinate decorazioni floreali tra il verde dell’elegante Borgo Crimea alla fine '800, connotato da nuclei e villini di gusto tardoeclettico e Liberty di grandi architetti come il Fenoglio

Torino Fascista

La mitizzazione del progresso, l’ammirazione esteriore per la potenza, la grandezza del super-uomo e la politica fascista nelle opere di "pubblica utilità"

1° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Base: La Macchina del Tempo: I ragazzi inizieranno il loro percorso alla ricerca delle tracce architettoniche fasciste nel cuore della città dalla cancellata di Mastroianni del Teatro Regio, alla Torre Littoria, prima struttura edilizia in acciaio a Torino del Melis e Bernocco, proseguendo in Via Roma (già Contrada Nuova Meridionale) per concludere in Piazza C.L.N. dove si confronteranno come due staff di opinionisti sulla Contrada Nuova Meridionale e la "Nuova" Via Roma: una testimonianza dei secoli passati o un'opera grandiosa e utile?

2° Livello

Durata di ogni opzione: 3h

  • Opzione Approfondimento: Dalla parte di chi guarda. È possibile effettuare un percorso che accorpi il periodo fascista e un ”inserto” Liberty nel centro: Via Pietro Micca. I ragazzi potranno così confrontare due epoche e due vie confinanti caratterizzate però da gusti e ideologie molto diversi. I monumenti scelti, rivestendo il ruolo di Keywords consentono di svolgere un percorso analitico attraverso l’elaborazione psicologica dei contenuti iconografici

3° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Museo: Visita Guidata alla Collezione del Novecento della Galleria d’Arte Moderna (GAM).

Torino Città Viva

Dalla Contrà dle pate al Balon. L’importanza sociale, culturale e artistica di un quartiere, delle sue case, del fiume e del suo ponte. Concetti generali sull’urbanistica del Borgo Dora, definita in gergo "Il Quadrilatero romano”. La zona si presenta ricca di aspetti storico e sociali tanto da poterla esaminare sotto differenti aspetti

1° Livello

Durata di ogni opzione: 1:30h

  • Opzione Base: Io come il giovane Holden: Il Laboratorio permette di comprendere le evoluzioni sociali, culturali, artistiche e urbanistiche di una città. Il percorso si svolge dall’antica Porta romana nord Palatina alle bancarelle del Balon: gli antichi portali e i cortili ricchi di storia nel cuore della Torino popolare dell’immigrazione; La Stazione di Ponte Mosca; Piazzetta delle Erbe e la cort dёl bur nell’attuale Palazzo di Città; "La Giustizia”: La Curia Maxima, La Confraternita della Misericordia, San Giuseppe Cafasso e il Rondò dla Furca, al Cottolengo e la Piccola Casa della Divina Provvidenza. Sacralità, Arte e devozione in una delle zone più vive della città La Città dei mille colori: Torino multietnica

2° Livello

Durata di ogni opzione: 3h

  • Opzione Approfondimento: È possibile proseguire l’itinerario all’interno dell’ex Arsenale, oggi S.E.R.M.I.G.esempio di ripristino e trasformazione, dove inoltre è stata istituita una scuola per Restauratori. I monumenti scelti, rivestendo il ruolo di Keywords consentono di svolgere un percorso analitico attraverso l’elaborazione psicologica dei contenuti iconografici
Social Network

Seguici su

Informazioni e prenotazioni

Barburin - Corso Regio Parco, 48 10153 Torino

Tel - Fax + 39 011 853670