Torino intrighi a corte e inconfessabili segreti

Torino è patria di cultura e storia si sa. Questo nuovo tour torinese che ti proponiamo ci condurrà tra i regali luoghi del Centro per cercare di scoprirne gli arcani segreti.

La storia della famiglia Savoia e della nobiltà è centenaria e tutti abbiamo sentito questo cognome, per una cosa o per l’altra. Ma forse tendiamo a dimenticarci ciò che ha rappresentato. Gli anni in cui hanno regnato i Savoia sul territorio sono stati soggetti a importanti eventi storici e politici, opere d’arte straordinarie, delitti ed esecuzioni. Ma non solo!

Torino ha visto passare anche accese passioni che portarono a focosi convegni amorosi o prove di virilità. Insomma, la cronaca sabauda e della nobiltà è decisamente ricca di aneddoti.

Aneddoti con cui la nostra guida sarà felice di accompagnare il pubblico con l’ottimo gelato Biraghi. Allora che cosa ne pensi, ti abbiamo incuriosito? Unisciti a noi per saperne di più e svelare qualche mistero gustando un gelato Biraghi!

Info: Appuntamento: h. 17:45 Piazza San Carlo fronte Biraghi
Inizio: h.18:00
Termine: h.19:30 circa, P.tta Reale

OBBLIGO DI MASCHERINA E DI MANTENERE LA DISTANZA TRA I PARTECIPANTI

COSTI: € 15 intero; € 10 ragazzi 6-11 anni

Visita Guidata alla Reggia

Progettata e costruita tra il 1658 e il 1679 su progetto dell’architetto Amedeo di Castellamonte, la Reggia di Venaria è una delle principali residenze sabaude in Piemonte. Il complesso della Venaria, oggi patrimonio dell’UNESCO, fu commissionato dal duca Carlo Emanuele II, come base per le battute di caccia nel territorio circostante. La Reggia ha successivamente subito numerose modificazioni che l’hanno portata all’aspetto attuale. Veri gioielli sono la Galleria Grande, la Cappella di Sant’Uberto e la Citroniera, progettati nella prima metà del Settecento dal genio di Filippo Juvarra. Nel 2007, la Reggia è stata restituita alla fruizione del pubblico, dopo otto anni di restauri. Visitare oggi la Reggia di Venaria significa ammirare opere provenienti dalle collezioni di altre residenze sabaude, fruire di mostre temporanee di respiro internazionale, passeggiare nei ricostruiti Giardini all’italiana, lasciarsi stupire dalla magnificenza dell’architettura barocca, dalle installazioni video di Peter Greenaway e dalle sculture di arte contemporanea che animano il “Giardino delle sculture fluide” di Giuseppe Penone.

INFO:
– Questo Evento include obbligatoriamente la Vista Guidata a cura della Barburin
– Obbligo di prenotazione telefonica o via mail di cui occorre ricevere risposta da parte della Segreteria Barburin
– Appuntamento: h. 16:10 Via Mensa, 34 fronte Biglietteria Reggia
Inizio: h. 16:30 Reggia
– Costo Intero € 20
– Costo Ridotto € 10 (Possessori Carta Musei e minori anni 6)

Una Notte al Museo Visita Guidata notturna Reggia della Venaria

In occasione degli eventi della rassegna Sere d’Estate alla Reggia, La Venaria Reale apre le sue porte fino a tarda sera per offrirci l’opportunità di una Visita Guidata speciale Una Notte al Museo: Tutta la magia, il fascino e la bellezza di una visita notturna alla Reggia della Venaria Reale Perchè non pianificare la visita ad un palazzo e un museo oltre il normale orario di chiusura? Anche se si è stanchi e con poca voglia di scoprire ogni dettaglio, potreste cogliere l’occasione per assaporare l’atmosfera più rilassata della sera con tutta la magia e il fascino della vita di corte.

Progettata e costruita tra il 1658 e il 1679 su progetto dell’architetto Amedeo di Castellamonte, la Reggia di Venaria è una delle principali residenze sabaude in Piemonte. Il complesso della Venaria, oggi patrimonio dell’UNESCO, fu commissionato dal duca Carlo Emanuele II, come base per le battute di caccia nel territorio circostante. La Reggia ha successivamente subito numerose modificazioni che l’hanno portata all’aspetto attuale. Veri gioielli sono la Galleria Grande, la Cappella di Sant’Uberto e la Citroniera, progettati nella prima metà del Settecento dal genio di Filippo Juvarra. Nel 2007, la Reggia è stata restituita alla fruizione del pubblico, dopo otto anni di restauri. Visitare oggi la Reggia di Venaria significa ammirare opere provenienti dalle collezioni di altre residenze sabaude, fruire di mostre temporanee di respiro internazionale, passeggiare nei ricostruiti Giardini all’italiana, lasciarsi stupire dalla magnificenza dell’architettura barocca, dalle installazioni video di Peter Greenaway e dalle sculture di arte contemporanea che animano il “Giardino delle sculture fluide” di Giuseppe Penone.

INFO: – Questo Evento include obbligatoriamente la Vista Guidata a cura della Barburin – Obbligo di prenotazione telefonica o via mail di cui occorre ricevere risposta da parte della Segreteria Barburin –
Appuntamento: h. 19:40 Via Mensa, 34 fronte Biglietteria Reggia Inizio: h. 20:00 Reggia – Costo Intero € 20 – Costo Ridotto € 10 (Possessori Carta Musei e minori anni 6) OBBLIGO DI MASCHERINA

Torino nascosta, luoghi insoliti e misteriosi in un Tour speciale

LUOGHI INSOLITI DI TORINO – BELLEZZE NASCOSTE
TORINO É ORMAI SOTTO GLI OCCHI DI TANTI TURISTI, MA CI SONO ATTRAZIONI E LUOGHI NASCOSTI MERAVIGLIOSI, CHE SPESSO ANCHE GLI STESSI TORINESI NON CONOSCONO

Torino è una delle città più belle d’Italia e perdersi tra le sue vie fa sentire anche noi torinesi un pò come turisti alle prime armi con una città che va osservata con attenzione e che non smetterà mai di stupire e incantare

Un po’ perché è una delle città italiane sempre più amate, un po’ perché nel 2017 è stata dichiarata da eDream la capitale del turismo europeo, ecco il Tour ideale sia per chi pensa di conoscerla ormai bene (ma non così bene) e sia per quei turisti che amano andare alla scoperta delle bellezze nascoste. Sì perché Torino di attrazioni famose ne ha davvero tante, ma altrettanti sono i posti inusuali che sono poco conosciuti anche dai torinesi stessi. In questo Tour vi sveleremo alcune dei luoghi insoliti di Torino che vale la pena vedere

Info: Appuntamento: h. 17:45 Piazza Castello fronte Chiesa di San Lorenzo
Inizio: h.18:00
Termine: h.19:30 circa, Piazza della Consolata

OBBLIGO DI MASCHERINA E DI MANTENERE LA DISTANZA TRA I PARTECIPANTI

Una Notte al Museo Visita Guidata notturna Reggia della Venaria

In occasione degli eventi della rassegna Sere d’Estate alla Reggia, La Venaria Reale apre le sue porte fino a tarda sera per offrirci l’opportunità di una Visita Guidata speciale
Una Notte al Museo: Tutta la magia, il fascino e la bellezza di una visita notturna alla Reggia della Venaria Reale

Perchè non pianificare la visita ad un palazzo e un museo oltre il normale orario di chiusura?
Anche se si è stanchi e con poca voglia di scoprire ogni dettaglio, potreste cogliere l’occasione per assaporare l’atmosfera più rilassata della sera con tutta la magia e il fascino della vita di corte.

Progettata e costruita tra il 1658 e il 1679 su progetto dell’architetto Amedeo di Castellamonte, la Reggia di Venaria è una delle principali residenze sabaude in Piemonte. Il complesso della Venaria, oggi patrimonio dell’UNESCO, fu commissionato dal duca Carlo Emanuele II, come base per le battute di caccia nel territorio circostante. La Reggia ha successivamente subito numerose modificazioni che l’hanno portata all’aspetto attuale. Veri gioielli sono la Galleria Grande, la Cappella di Sant’Uberto e la Citroniera, progettati nella prima metà del Settecento dal genio di Filippo Juvarra. Nel 2007, la Reggia è stata restituita alla fruizione del pubblico, dopo otto anni di restauri. Visitare oggi la Reggia di Venaria significa ammirare opere provenienti dalle collezioni di altre residenze sabaude, fruire di mostre temporanee di respiro internazionale, passeggiare nei ricostruiti Giardini all’italiana, lasciarsi stupire dalla magnificenza dell’architettura barocca, dalle installazioni video di Peter Greenaway e dalle sculture di arte contemporanea che animano il “Giardino delle sculture fluide” di Giuseppe Penone.

INFO:
– Questo Evento include obbligatoriamente la Vista Guidata a cura della Barburin
– Obbligo di prenotazione telefonica o via mail di cui occorre ricevere risposta da parte della Segreteria Barburin
– Appuntamento: h. 19:40 Via Mensa, 34 fronte Biglietteria Reggia
Inizio: h. 20:00 Reggia
– Costo Intero € 20
– Costo Ridotto € 10 (Possessori Carta Musei e minori anni 6)

Il Tour della Fortuna

Da qualche anno fra i tanti Tour ideati la Barburin ne propone uno che mai come in questo nefasto periodo potrebbe essere più adatto. Si intitola “Torino fra fato e destino” – anche detto “Tour della Fortuna”. Non a caso il luogo da cui parte l’itinerario è la Mole Antonelliana a cui si legano per gli universitari leggendarie attribuzioni di sfortuna se vi si sale prima della Laurea. Torino è stata fondata nel luogo in cui si trova anche grazie il vaticinio degli àuguri ovvero gli indovini il cui compito era di trarre `auspicia` dall’osservazione degli uccelli e di capire se gli dei approvassero o no l’agire umano e le loro azioni. Oggi appare quale città di contrasti: musei storici e negozi alla moda, palazzi reali accanto a graffiti e installazioni ultramoderne, metropoli e parchi che la rendono una delle città più verdi d’Italia ma con la caratteristica di essere ricca di “simboli” di antica memoria tra i suoi monumenti, palazzi, piazze e vicoli. “Auguri”, Indovini, Buoni Auspici e Vaticini” questo il suo percorso che si dipana tra simboli architettonici in luoghi edifici e monumenti che ben spiegano gli auspici propizi o nefasti ad essi legati. Tante le curiosità, gli aneddoti, le notizie storiche artistiche e architettoniche che emergono in questa suggestiva e per nulla scontata passeggiata tra i luoghi del centro storico di una Torino sorprendentemente ricca di elementi nascosti tutti da scoprire. Stiamo vivendo ora giornate che per molti versi potremmo definire “sfortunate”? Nessun problema perché prima o poi tornerà  “Torino tra Fato e Destino” detto anche il Tour della Fortuna ovvero l’Itinerario della Buona Sorte a Torino tra segni e testimonianze artistiche in una città tra Fato e Destino. Una Visita Guidata alla scoperta dei simboli e dei luoghi “porta Fortuna” che avremo tutti bisogno di fare ☺️

The Ghost Tour – Fantasmi a Torino

Scopri il vero, autentico, orioginale Tour sui Fantasmi di Torino.

Il “The Ghost Tour FANTASMI A TORINO” non è certo un tour comune; la guida non descrive semplicemente i luoghi del percorso, ma racconta storie terrificanti, paurose e drammatiche della storia di Torino attraverso “presenze e apparizioni” speciali.

Se sei un amante dell’horror, questo è il tour che fa per te! Il tour ti porterà nei luoghi più strani e celebri della città nella cosiddetta zona del Quadrilatero. Ascolterai i racconti di alcune delle vicende più oscure di Torino.

Tieniti pronto perchè misteriosi e sinistri ectoplasmi si paleseranno…. Il  THE GHOST TOUR: Fantasmi a Torino è una Visita Guidata Animata, è il primo itinerario dedicato agli ectoplasmi della città, si dipana tra le viuzze del Quadrilatero romano e permette di conoscere meandri sconosciuti  vivendo agghiaccianti sorprese inaspettate e uniche.

Un itinerario davvero spettrale e imperdiile alla scoperta di noti fantasmi con molte sorprese. Una serata speciale, da vivere in una Torino diversa per conoscere le emozionanti storie della Guaritrice di Via della Basilica, di Eleonora di Via Cappel Verde, di Adalgisa e le tre bare; e tante altre ancora…

#regolecoronavirus #andràtuttobene

Quando si potevano frequentare i Musei la vista da Palazzo Madama era davvero impagabile. Situato in Piazza Castello, nel pieno cuore di Torino, Palazzo Madama vanta una storia secolare e gloriosa, ed è uno degli edifici più rappresentativi del Piemonte, se non di tutta l’Italia. Il sito architettonico è oggi patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, ed è sede del Museo civico di arte antica. 😊Ora che abbiamo più tempo soffermiamoci da casa sulle bellezze torinesi👍🏻 #regolecoronavirus #andràtuttobene 👍🏻
#barburin #torinobarburin #barburintorino #torino #tourism #tourist #turin #italy #instagood #beautiful #city #theatre #art #fun #instago #travel #visiting #amazing #bestoftheday #instacool #mystery #actor #culture #piemonte

#regolecoronavirus #andràtuttobene

Prima della costruzione della Chiesa del Corpus Domini, nella stessa posizione sorgeva una piccola cappella, opera del maestro Sanmicheli. Il piccolo oratorio, tuttavia, venne distrutto nel 1609 per far posto alla ben più imponente basilica. Infatti, oltre alla costruzione di un luogo sacro che ricordasse il miracolo eucaristico, la città di Torino aveva progettato anche di edificare una basilica per mantenere fede a un voto fatto durante una precedente epidemia di pest 😊Ora che abbiamo più tempo soffermiamoci da casa sulle bellezze torinesi👍🏻 #regolecoronavirus #andràtuttobene 👍🏻
#barburin #torinobarburin #barburintorino #torino #tourism #tourist #turin #italy #instagood #beautiful #city #theatre #art #fun #instago #travel #visiting #amazing #bestoftheday #instacool #mystery #actor #culture #piemonte

TOUR DELLA PAURA Spiriti nelle Tenebre

A Torino ci sono tanti “spiriti”, nei palazzi, nei vecchi teatri e in alcuni giardini, gli esempi sono tantissimi. Alcuni degli spiriti di Torino non si vedono da anni, altri sono a quanto pare ancora attivi. Solitamente tutte le grandi città conservano i loro segreti e questi, a volte, sono presi come elementi stimolanti per quelli che desiderano andare alla loro scoperta. Se pensi a Torino, ti vengono in mente le atmosfere nebbiose e lugubri di una città dai mille volti e dalle molteplici anime
Un nuovo entusiasmante e “curioso” capitolo sui tanti spriti che popolano il versante orientale del centro cittadino. Sarà una passeggiata in tarda sera nella capitale sabauda sotto la luna tra le sinistre atmosfere di luoghi legati ad anime inquiete che vagano tra meandri e anfratti e che ancora cercano di palesarsi. Preparati a vivere una vera serata “spettrale”: scegli questo Tour Guidato e Animato e segui la tua guida sul versante orientale del centro città teatro di strani avvenimenti dopo il tramonto.
Saranno gli spiriti di musicisti, poeti e nobili a farla da padrone…..

e tante saranno le “sorprese” musicali…

INFO:
Costi Tour Guidato Animato: Intero € 15; Ridotto € 10 (6 – 11 anni); € 0 (1-5 anni), Carta Musei o To e Piemonte Card € 13,50

Appuntamento: h.21:10 P.tta Mollino, fronte Biglietteria Teatro Regio
Inizio: h.21:30 P.tta Mollino, fronte Biglietteria Teatro Regio
Termine: h.23:00 circa, Piazza Bodoni

https://www.facebook.com/events/624715175019504/